News - 4 Maggio 2021

Lo Stato demolisce le case “abusive” ma condonate: “Una condanna prima del lockdown”

A Quarto, comune in provincia di Napoli, molte case sono state dichiarate abusive. E le ordinanze di demolizione stanno arrivando giusto prima dell’imminente lockdown. “Adesso io e la mia famiglia siamo costretti ad andare a trovare ospitalità da parenti e amici, rischiando di rimanere rinchiusi in 9 in una casa”, racconta Giovanni Fabozzi, proprietrio dello stabile costruito negli anni ’90 dalla sua famiglia. Lì vivono tre nuclei familiari, 15 persone circa tra adulti e bambini che adesso non sanno cosa fare. 

Newsletter

Il meglio delle notizie de Il Riformista direttamente nella tua casella di posta elettronica