Sport - 28 Agosto 2021

L’esultanza di Bebe Vio, oro nel fioretto alla Paraolimpiadi

Bebe ancora d’oro. Una finale dominata anche quando sul 7-4 ha dovuto sostituire la protesi del braccio sinistro. La portabandiera azzurra ha battuto 15-9 la cinese Zhou Jingjing, sconfitta già 5 anni fa nella finale di Rio 2016. Sei successi su sei nei gironi, poi quarti e semifinale senza storia (15-4 sulla Vasileva).

La vittoria è stata conquistata nel fioretto individuale femminile (categoria B). Già prima delle fasi finali la volevano con una medaglia al collo e proprio per questo era tanta la pressione sulle sue spalle. Una medaglia del metallo più prezioso che l’ha liberata in una gioia incontenibile e lacrime al termine della sfida che le ha consegnato il secondo oro paralimpico e la terza medaglia in carriera.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO