Politica - 20 Febbraio 2022

L’annuncio dei 5 Stelle: “Niente rinviati a giudizio nelle liste degli alleati”

“Non attenderemo le condanne, chi ha ricevuto già un rinvio a giudizio ha un problema con la giustizia quindi è bene che lasci il ruolo politico per affrontare la questione giudiziaria. Saremo molto rigidi nelle nostre liste ma pretendiamo questo anche per i nostri alleati, a cominciare dalle prossime amministrative”. È questa la nuova linea del movimento 5 stelle per le alleanze, che rischia di rompere definitivamente la cosiddetta coalizione progressista, a cominciare dalle amministrative, e ricacciare il Movimento all’isolamento delle origini. A comunicarlo è stato l’ex sottosegretario ed ex vice Conte Mario Turco, intervistato da una web tv.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO