News - 3 Maggio 2021

La via crucis degli aspiranti avvocati: “Servono abilitazioni più rapide e meritocratiche”

Abbiamo raccolto il punto di vista di tre avvocati partenopei, tutti concordi nell’affermare l’urgente necessità di rinnovare la pratica forense e le procedure di abilitazione ma alquanto prudenti nel giudicare eventuali responsabilità politiche relative ai ritardi e ai criteri di valutazione. Diverse le soluzioni auspicate per sciogliere un nodo che lascia col fiato sospeso per mesi, se non per anni, migliaia di giovani aspiranti difensori della giustizia, costretti ad attendere tempi biblici per abilitarsi, correndo anche il rischio di scoprire solo dopo mesi di non “essere passati”, gettando al vento anni di preparazione.

Newsletter

Il meglio delle notizie de Il Riformista direttamente nella tua casella di posta elettronica