Il mistero di Diego morto 'suicida' a Poggioreale, il fratello: "Lo hanno ucciso, voglio la verità"

Inserito il 3 dicembre 2020
Il riformista

Il riformista

Notizie, analisi e opinioni de il Riformista

483 visualizzazioni

“Mio fratello Diego se ha visto il mare tre volte nella sua vita è pure assai. Il resto lo ha passato in carcere a scontare i reati commessi ma non meritava di pagare anche con la vita”. Christian Cinque è il fratello di Diego, morto a 29 anni in carcere. Subito il caso fu archiviato come suicidio, uno dei tanti che si susseguono nelle carceri. Ma Christian non ci ha creduto nemmeno per un istante. Diego stava scontando una pena di 7 anni per rapina. Arrestato a luglio 2016, sarebbe tornato in libertà a marzo 2023, una pena breve che non avrebbe comunque giustificato la voglia di un suicidio da parte di Diego, giovane, con una compagna con cui aveva un rapporto molto sereno e una figlia di 1 anno e mezzo per cui stravedeva e non vedeva l’ora di riabbracciare. “Io sentivo spesso mio fratello ed era sereno – racconta Christian – certo a volte mi ha parlato di qualche lite con gli altri detenuti ma sono situazioni a cui un ragazzo come lui era abituato”.

  • Condividi
  • Codice da incorporare