Giustizia - 21 Giugno 2021

“Il canto ci rende libere”, esibizione delle detenute del Carcere di Pozzuoli

“La Musica è il più potente antidoto per combattere le mafie”. Il Garante Campano delle persone private della libertà personale Samuele Ciambriello ha promosso con l’associazione culturale Ad alta voce, presieduta dal maestro Carlo Morelli, un progetto caratterizzato da diversi incontri di attività musicali e teatrali, svolti nel carcere di Pozzuoli, che è terminata con una manifestazione musicale il giorno Lunedì 21 Giugno alle ore 11:00 nel carcere femminile di Pozzuoli.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO