Politica - 7 Settembre 2021

Green Pass, la maggioranza ritira gli emendamenti ma Salvini apre a Meloni

Accordo raggiunto sul decreto Green Pass, approvato lo scorso 6 agosto. Tutti i partiti della maggioranza – compresa la Lega – hanno concordato di ritirare gli emendamenti presentati in aula alla Camera. A questo punto il governo non porrà la fiducia e il premier Draghi potrà dare l’ok alla cabina di regia. Il provvedimento scadrà il 21 settembre e dopo il via libera di Montecitorio dovrà passare all’esame del Senato. Ma ad agitare le acque nella maggioranza arriva Matteo Salvini: “Siamo pronti a valutare le proposte di Fratelli d’Italia”, avverte il leader della Lega.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO