Napoli - 23 Giugno 2021

Garibaldi era juventino, maglia bianconera gigante sulla statua a Napoli: il blitz di Napoli Capitale

Blitz di Napoli Capitale alle prime ore dell’alba in piazza Garibaldi. Gli attivisti dell’associazione politica, guidati da Enzo Rivellini e Roberto Lauro, hanno fatto indossare una gigantesca maglia bianconera, di circa 4 metri, alla statua di Giuseppe Garibaldi che si erge nell’omonima piazza napoletana. “L’iniziativa di questa mattina non deve essere derubricata ad azione folkloristica, perché la mia è una riflessione sui contenuti – afferma Roberto Lauro, di Napoli Capitale – Oggi dobbiamo costruire la rinascita della città e non possiamo permette che la vecchia politica, quella che non pensa al bene dei napoletani, guidi questa fase. Per Napoli c’è bisogno di un sindaco che ama la città, come noi, e pensi al bene comune”. Anche Enzo Rivellini, residente di Napoli Capitale, conferma “Garibaldi era juventino, perché ha depredato le casse del Sud Italia. Via questa statua dalla città, che va intitolata a chi ha reso grande Napoli nel mondo, come Totò, Eduardo de Filippo o Federico II”.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO