Esteri - 7 Settembre 2022

Forum economico orientale, Putin: “Siamo testimoni di cambiamenti irreversibili, di grandezza tettonica”

Intervenuto al Forum Economico dei paesi orientali a Vladivostock, Il presidente russo Vladimir Putin parla di “Cambiamenti tettonici” quelli in corso nel mondo. “Il ruolo – prosegue – degli stati del mondo dinamici e pieni di potenziale è aumentato, in particolare quello degli stati del sud est asiatico. I paesi di questa regione sono i nuovi centri di crescita economica e tecnologica. Attraggono nuovi capitali, talenti e produzioni”.

Il commento sull’ovest del mondo: “Nonostante ciò, i paesi occidentali provano a preservare il destino di quella parte di mondo per la quale solo essi stessi ne beneficiano. Forzano chiunque a vivere secondo le loro regole che regolarmente rompono o cambiano in base alle specifiche situazioni”.

Putin racconta la “questione della sicurezza” invocata dall’occidente come la scusa per influenzare la politica internazionale. “Queste decisioni – commenta – contravvengono all’interesse delle persone, inclusi gli stessi cittadini occidentali. Il gap tra le elite occidentali e le persone comuni diventa sempre più grande”.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO