Politica - 16 Settembre 2022

Fondi russi ai partiti, Boschi: “Conte e Salvini i piaceri alla Russia li fanno gratis”

“Ci stiamo interrogando sulle influenze possibili russe sulla politica europea, compresa quella del nostro Paese – A chi dice che in campagna elettorale non sarebbe dovuto venir fuori, dico che proprio in questa fase i cittadini devono sapere se qualche politico non è libero nelle sue scelte”. È il commento della parlamentare Maria Elena Boschi (IV) sui presunti fondi russi ai partiti di 20 paesi. “Al momento – prosegue Boschi intervistata da Aldo Torchiaro – pare che non ci siano politici coinvolti, stando a quello che ci dice il governo. Mi dispiace solo che nessuno in questi anni abbia voluto, a parte noi che abbiamo chiesto una commissione d’inchiesta, sulle influenze straniere che sicuramente ci sono state in altre campagne elettorali. Primo fra tutti il referendum costituzionale”. Conclude: “Diciamoci la verità. Salvini e Conte i piaceri alla Russia li fanno gratis. Quindi probabilmente soldi non li hanno avuti”

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO