Politica - 15 Settembre 2022

Fondi russi a partiti, Nobili (IV): “Da sinistra a destra c’è un’alleanza con un mondo da contrastare”

Sulla notizia diramata dall’intelligence americana sul presunto finanziamento russo a partiti politici di 20 paesi, il parlamentare Luciano Nobili a Riformista.TV: “Esiste un quadro geopolitico generale e un fatto domestico con tante meschinità italiane. Sono cresciuto in un mondo diviso in due blocchi. Avevo 12 anni quando è caduto il muro di Berlino. Oggi c’è un tentativo molto forte guidato dalla Russia e dalla Cina, con protagonista anche l’India, di costruire nuovamente un mondo diviso in due blocchi”. Prosegue: “Questi due blocchi oggi sono democrazie contro autocrazie. Questo è lo scontro geopolitico. A destra c’è troppa ambiguità, come del resto anche a sinistra. Fratoianni era contro l’ingresso di Svezia e Finlandia nella Nato, dall’altro lato troppo antieuropeismo, troppo sovranismo, troppe simpatie verso la Russia”. Conclude: “C’è una consuetudine, un’alleanza con un mondo che dobbiamo contrastare”.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO