Politica - 25 Marzo 2022

Draghi sul pagamento del gas in rubli annunciato da Putin: “E’ una violazione contrattuale”

“Il pagamento dei contratti in rubli è una violazione contrattuale, è bene capirlo”. Lo ha detto il premier Mario Draghi a Bruxelles, riguardo la decisione presa da Putin nei giorni scorsi di non accettare altre valute al di fuori del rublo per i pagamenti del gas naturale proveniente dalla Russia.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO