Napoli - 27 Maggio 2022

Donna rapinata sotto casa a Napoli, il video live del colpo: “Vi prego, vi supplico”

“Ragazzi vi prego, vi supplico”. Sono le parole di una donna che, sotto casa, implora i due rapinatori che, dietro la minaccia di una pistola, le portano via qualcosa che aveva in borsa prima di fuggire via in sella a uno scooter. Il filmato, ripreso live da un residente affacciato al balcone di un’abitazione poco distante, è stato pubblicato sui social nelle scorse ore. Stando a quanto ricostruito, la rapina sarebbe avvenuta giovedì sera, 26 maggio, in via Gasparrini a Napoli, una traversa che si trova non molto distante dalla centrale via Foria.

Nel video, pubblicato nel gruppo Facebook “Abitanti del Rione Sanità”, si vede lo scooter entrare nella traversa con due uomini con il volto coperto da casco. Il passeggero scende, sale sul marciapiede e raggiunge la donna che probabilmente stava rincasando. La rapina avviene infatti nei pressi dell’ingresso di un palazzo. La vittima, spaventata, inizia a implorare il malvivente. “No, no, ti prego, sta qua” dice in riferimento a qualcosa che chiedeva il rapinatore che nel frattempo sembra cercare nella borsa della donna.

Poi dopo aver ottenuto quello che voleva, l’uomo si allontana velocemente e sale sullo scooter guidato dal complice. La donna prova a inseguirli, ripete più volte “vi prego, vi supplico” ma si ritrova una pistola, almeno così emergerebbe dal video, puntata in faccia.

Sui social sono diversi i commenti contro chi ha girato il video accusato di non essere intervenuto in soccorso della donna e di non aver chiamato la polizia. Diversa invece la versione di chi ha pubblicato materialmente il video nel gruppo Facebook: “Non ho girato io il video, appena saprò chi ha girato il video magari gli riferirò il vostro punto di vista, anche se mi è stato detto che abbia iniziato a filmare dopo aver chiamato la polizia perché si era insospettito di questo scooter che passava e ripassava”. 

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO