News - 17 Dicembre 2021

De Luca offende i napoletani: “Vietato fare i cafoni e mangiare la pizza in strada come i profughi”

“Non penso che chi mangia per strada sia un cafone, del resto ognuno di noi ha sempre mangiato per strada. È una caratteristica che abbiamo un po’ tutti”. Lo ha detto il sindaco Gaetano Manferdi, commentando le recenti dichiarazioni del governatore della Campania Vincenzo De Luca. Il presidente della Regione, parlando dell’ordinanza che introduce nuove restrizioni per le festività natalizie, tra cui quella di bere e mangiare in strada, aveva spiegato che: “È vietato fare i cafoni, cioè consumare le pizze in mezzo alla strada come i profughi”.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO