Politica - 21 Luglio 2022

Crisi, Mattarella firma decreto scioglimento delle Camere: “Adesso nuove elezioni”

“Ho appena firmato il decreto di scioglimento delle Camere affinché vengano indette nuove elezioni entro 70 giorni”. Ha affermato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Sulla motivazione: “Lo scioglimento anticipato del Parlamento è sempre l’ultima scelta da compiere soprattutto come in questo periodo quando ci sono molti importanti adempimenti da portare a compimento nell’interesse del nostro Paese. La situazione politica determinata ha condotto a questa decisione”.

“Il voto al Senato – ha spiegato – ha reso evidente il venir meno dell’appoggio parlamentare al Governo e l’assenza di prospettive per dar vita a una nuova maggioranza”.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO