La Contro-Rassegna - 21 Luglio 2022

Crisi di Governo, Prado: “Italia tradita? Vergogna? Titoli dei giornali senza prospettiva, è solo politica”

Nell’approssimarsi della crisi Repubblica aveva titolato, a proposito dell’Italia che si mobilitava a sostegno di Draghi: “Dopo i sindaci ecco le acli, gli arci, legambiente, le cooperative adunate a favore del governo”. È ovvio che titolare in quel modo porta nel giorno della disfatta al titolo di oggi sempre di Repubblica: “L’Italia tradita”. Non c’è un Italia tradita, c’è una crisi di Governo ma discutere di tradimento suppone la fedeltà di un Paese ai movimenti di Governo che in realtà non esiste.
Ancor meno composto il titolo della Stampa che titola a tutta pagina: “Vergogna”. Per quanto si possano sostenere le ragioni di governo e ritenere sconsiderata l’iniziativa di forze politiche di porre fine al Governo, scrivere vergogna è un errore di prospettiva e non serve a nulla.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO