News - 3 Maggio 2021

Courmayer, evacuate oltre 70 persone: rischio crollo del ghiacciaio

Torna la grande paura in Val Ferret, in Valle d’Aosta, dove è scattata l’allerta per il pericolo crolli di oltre mezzo milione di metri cubi di ghiaccio che rischiano di staccarsi dal ghiacciaio di Planpincieux, sul versante italiano del massiccio del Monte Bianco. Il sindaco di Courmayeur, Stefano Miserocchi, ha così disposto l’evacuazione di una trentina di abitazioni che si trovano nella parte bassa della Val Ferret oltre al divieto di transito lungo la strada comunale della vallata. “Lo scenario prospettato in caso di crollo di una porzione del ghiacciaio di Planpincieux coinvolge parzialmente l’abitato. L’evacuazione era urgente e improrogabile”, ha dichiarato il primo cittadino durante una conferenza stampa dedicata all’emergenza. “In totale – ha aggiunto – sono state evacuate 75 persone, di cui 15 residenti. Nessuno ha richiesto un supporto per soluzioni abitative alternative. La situazione prevede un’estrema allerta nelle prossime 72 ore”

Newsletter

Il meglio delle notizie de Il Riformista direttamente nella tua casella di posta elettronica