Cronaca - 31 Gennaio 2022

Caso Schepp, l’appello per le gemelline scomparse nel 2011: “Possibilità che siano vive, dobbiamo continuare a cercarle“

Nel programma “Chi l’ha visto?” il nuovo appello dell’associazione Missing Children Switzerland per ritrovare le due gemelle, Alessia e Livia Schepp, scomparse 11 anni fa. Le due bambine erano state rapite dal padre che, partito dalla Svizzera, aveva fatto perdere le sue tracce fino al ritrovamento del corpo sui binari a Cerignola, in Puglia. L’uomo aveva lasciato un biglietto alla moglie con scritto “le ho uccise, non le rivedrai mai più”, ma i corpi delle gemelle non sono mai stati ritrovati.
“Non abbiamo la certezza assoluta che siano morte, se c’è anche solo una possibilità su un milione che siano vive dobbiamo continuare a cercarle e fare tutto quello che possiamo”, dice la responsabile dell’associazione, Lucie Zimmiti, ai microfoni di “Chi l’ha visto?”.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO