Politica - 11 Febbraio 2022

Caso Pittelli, Sansonetti: “Ha scontato due anni di prigione da innocente, i Pm hanno manipolato le intercettazioni e adesso continuano a indagare”

Piero Sansonetti, direttore de Il Riformista, ospite al Tg4 ha espresso la sua opinione in merito alla scarcerazione dell’avv. Pittelli: “Vi racconto io come hanno cercato le prove. C’è un’intercettazione di un presunto mafioso che dice alla moglie qui abita Pittelli e la moglie gli chiede – È mafioso? – e lui risponde – No è avvocato. Questa intercettazione viene dattiloscritta con qualche taglio. Non se se mi spiego, altro che chiedere ai Pm di trovare prove a discarico. Io chiederei semplicemente ai Pm di non manipolare le intercettazioni. Pittelli per questa manipolazione è finito in prigione e per uscire sai cosa ha dovuto fare? Lo sciopero della fame. Ha fatto due anni di prigione da innocente. E al processo non potranno presentare intercettazioni manipolate. E i Pm che hanno manipolato questa intercettazione possono continuare a indagare? Possono sostenere l’accusa?”

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO