Live - 21 Febbraio 2022

Caro–bollette, Sansonetti: “È necessaria una vera politica energetica”

“Non è che possiamo chiedere molto più di una boccata di ossigeno, la crisi energetica è gravissima”, dice il direttore de Il Riformista Piero Sansonetti intervenuto al Tg4 lo scorso 18 febbraio in merito al caro-bollette. È una condizione “dovuta in parte per motivi contingenti e non controllabili da nessuno e in parte perché negli anni scorsi non è stata fatta una politica energetica”, afferma Sansonetti. E nel fare un quadro della situazione energetica del nostro Paese, afferma: “Oggi l’Italia paga un conto salatissimo per i governi” che si sono succeduti “dal 1975 a oggi”. Sansonetti sottolinea che la “totale assenza di una politica energetica ci getta in questa situazione. Noi siamo il paese più debole d’Europa. Draghi prova a reagire per trovare delle soluzioni – continua – ma bisogna trovare una politica energetica. Noi pagheremo questo prezzo, ma per favore, che non ricada sui nostri figli”, sostiene il direttore de Il Riformista.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO