Politica - 28 Agosto 2021

Attentato Kabul, carabinieri Tuscania: “Il console ci ha salvato la vita”

“Abbiamo lasciato una situazione molto caotica e molto incerta. Per fortuna il ‘Sistema Paese’ ha funzionato perché abbiamo recuperato anche più persone di quelli che erano gli obiettivi prefissati e devo dire che il fatto che il console sia rientrato sano e salvo e che il numero dei civili afghani rientrati sia stato sopra le aspettative sia stato un grande successo”. Così, il Capitano Alberto Dal Basso, comandante del contingente dei Carabinieri Tuscania a Kabul, dopo lo sbarco all’aeroporto di Fiumicino. Poi sull’attentato di giovedì:”E’ stato schoccante ma eravamo stati avvisati e il console aveva deciso di sospendere le operazioni di recupero e questo ci ha salvato la vita”.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO