Cronaca - 31 Luglio 2022

Ambulante ucciso in diretta a Civitanova Marche, il video dell’omicidio tra l’indifferenza dei passanti

Alika Ogorchukwu, il 39enne nigeriano ammazzato venerdì a mezzogiorno lungo corso Umberto I a Civitanova Marche, è stato ucciso “a mani nude” dal suo killer.
Ad ammazzarlo, l’operaio 32enne di origini salernitane Filippo Claudio Giuseppe Ferlazzo, attualmente in stato di fermo. Ferlazzo ha rincorso Alika, lo ha braccato, gli ha strappato la stampella con cui ha iniziato a picchiarlo, poi lo ha atterrato e schiacciato col suo peso, colpendolo e uccidendolo a mani nude, è la ricostruzione ufficiale della polizia. Una agonia durata circa quattro minuti, come emerge dalle registrazioni delle telecamere del Comune presenti sulla strada del delitto.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO