Napoli - 2 Settembre 2021

Abbattimento di casa Stabile a Casal Di Principe: “Distrutta la vita di due famiglie”

Momenti di tensione a Casal di Principe, Caserta, per l’abbattimento di uno stabile abusivo in via Ancona. Sul posto, questa mattina, sono arrivate le ruspe, accompagnate da un folto numero di uomini delle forze dell’ordine. Momenti di tensione, con alcuni degli occupanti dell’immobile che si sono barricati all’interno. Polizia e carabinieri hanno blindato l’area e hanno cercato una mediazione per evitare di sgomberare l’area con la forza. Ieri pomeriggio c’era stata una protesta di cittadini e associazioni, in mattinata invece le dimissioni del sindaco Renato Natale. L’amministrazione comunale aveva chiesto senza successo una proroga di 100 giorni alla Procura per adibire un ben confiscato a social house, così da poter ospitare le due famiglie con 4 minori che vivono in quell’immobile.

Abbonamenti

Sfoglia, scarica e leggi l'edizione digitale del quotidiano(PDF) su PC, tablet o smartphone.

ABBONATI SUBITO