News - 4 Maggio 2021

“5 anni senza un risarcimento, non ce la faccio più”. Storia di Giulia, sfigurata da un incidente e dimenticata dalle istituzioni

“Dopo 5 anni sono rimasta sola, senza un soldo e ancora non ho visto nulla del risarcimento!”. Sono parole intrise di rabbia e delusione quelle di Giulia Sansone, che da Terzigno lancia un appello affinchè le istituzioni velocizzino i tempi necessari affinchè lei possa ottenere un riarcimento che le è stato già riconosciuto in sede legale. Nel 2015, a seguito di un terribile incidente d’auto, Giulia riportò danni permanenti in tutto il corpo, perdendo la cartilagine del naso e trovandosi con un braccio più lugo dell’altro. I problemi alle articolazioni non le hanno inoltre permesso di continare a svolgere il suo lavoro, in una mensa, e dopo 5 anni dall’incidente continua ad avere problemi respiratori, mentre l’umore va giù, trascinato dallo sconforto e dal disagio di convivere con un viso che sente come il proprio.

Newsletter

Il meglio delle notizie de Il Riformista direttamente nella tua casella di posta elettronica